Parole che sono me

"Abbiamo bisogno di contadini, di poeti,
di gente che sa fare il pane,
di gente che ama gli alberi
e riconosce il vento."
- Franco Arminio

VIVA LA VIDA

  • Sul comodino: "Quel che resta" di Vito Teti
  • Ultima lettura: Cade la terra" di Carmen Pellegrino
  • Nell'aria, odore di: Basilico
  • L'ultimo sapore: anguria

venerdì 31 marzo 2017

unghie color glicine

"Che si avverino i loro desideri, che possano crederci, e che possano ridere delle loro passioni. Infatti ciò che chiamiamo passione in realtà non è energia spirituale, ma solo attrito tra l'animo e il mondo esterno. E soprattutto che possano credere in se stessi... e che diventino indifesi come bambini, perché la debolezza è potenza, e la forza è niente. Quando l'uomo nasce è debole e duttile, quando muore è forte e rigido, così come l'albero: mentre cresce è tenero e flessibile, e quando è duro e secco, muore. Rigidità e forza sono compagni della morte, debolezza e flessibilità esprimono la freschezza dell'esistenza, ciò che si è irrigidito non vincerà.".
- Stalker, film sovietico 1979 di Andrej Arsenevič Tarkovskij.



E' arrivata la Primavera, la vedi nel paesaggio fiorito, nella luce prolungata, nei raggi di sole più potenti, nel vento capriccioso e nel cambio smalto.
Passato il compleanno, le occasioni mancate, i se e i ma, ti nutri di poesia e fragole, di musica soave, di odori acidi e dolci insieme, di piccole cose insignificanti che poi sono quelle stesse cose senza la quali non puoi vivere e non saresti tu. Il latte con la cannella, lo smalto color glicine, i capelli indecisi, il burrocacao, il caffè intenso altrimenti non ti svegli, le mani colorate di evidenziatori, gli occhi sempre pieni di meraviglia ma pure stanchi, i fiori ovunque anche quando non sembrano esserci visto che li hai dentro...e poi quel senso di sottile disincanto misto a incosciente allegria. 
E' arrivata un'altra Primavera, un altro Capodanno.

Gemme di Bellezza 



3 commenti:

  1. Ciao Lena, innanzitutto grazie di essere venuta a trovarmi ed aver lasciato il tuo pensiero. Sono una donna che predilige i riflessi autunnali e tutte le ambrate sfumature di quella stagione. Ma certo ogni momento ha il suo fascino indiscusso e la primavera davvero significa rinascita dal torpore dell'inverno.
    Adoro il glicine e in assoluto è il mio colore preferito, sulle tue unghie è strepitoso!
    Ti mando un grande abbraccio, Lena e buon Aprile
    Susanna

    RispondiElimina
  2. Marzo, che è anche il mio mese, è il mese che segna il passaggio... ora la primavera è arrivata, è vero, si sente nell'aria, nei profumi, nella voglia di indossare nuovi colori... come le tue unghie color glicine!
    Buona primavera

    RispondiElimina

La felicità è nelle cose semplici.
A te che passi di qui, grazie.